PROGETTI INTEGRATI

SETTORE D'INTERVENTO APPROCCIO INTEGRATO ALLO SVILUPPO TERRITORIALE

SETTORE D'INTERVENTO APPROCCIO INTEGRATO ALLO SVILUPPO TERRITORIALE

Affiancamento tecnico per l’implementazione di progetti integrati di sviluppo economico sostenibile e disseminazione dei risultati

Nell’ambito del progetto ES-PA, è prevista l’implementazione di due progetti integrati territoriali per lo sviluppo sostenibile, la rigenerazione urbana, l'uso efficiente delle risorse e il turismo sostenibile che favoriscano, al contempo nuove filiere produttive legate ai principi dell’economia circolare, attraverso l’applicazione di soluzioni tecnologiche, metodologiche e di governance innovative e il rafforzamento delle competenze locali su questi temi.

Le modalità di attuazione riguardano l’individuazione di due realtà territoriali particolarmente significative con elevato potenziale di replicabilità degli interventi e, sulla base dell’analisi del territorio e del confronto con cittadini, imprese e stakeholder, saranno svolte azioni di accompagnamento degli amministratori locali per la definizione degli obiettivi da perseguire, per l’individuazione di fonti di finanziamento nazionali e comunitarie, per la predisposizione delle procedure competitive per l’affidamento della progettazione e della realizzazione delle opere.

Le aree di intervento riguardano due tipologie territoriali diverse che sono:

Il Comune di Lampedusa e Linosa rappresenta un esempio di isole minori mediterranee e aree isolate, è sede dell’Area Marina Protetta “Isole Pelagie” ed è un sito di particolare interesse a livello mondiale per lo studio dei cambiamenti climatici e dei suoi effetti. Lampedusa, infatti, ospita dal 1997, un Osservatorio Climatico realizzato da ENEA che contribuisce con le sue misurazioni a diverse reti nazionali ed internazionali dedicate al clima, tra cui la rete del World Meteorological Organization Global Atmosphere Watch. Il progetto integrato caratterizzerà fortemente Lampedusa, portando alla creazione di un “brand” ambientale e promuovendo l’isola quale punto di riferimento mediterraneo ed internazionale per un turismo scientifico sostenibile.

L’area territoriale di Matera, è un esempio rilevante di area di periferia interna, e il progetto punta a consolidare il ruolo della città come «Paradigma Urbano», perseguendo un modello di sviluppo sostenibile dell’Area Mediterranea basato sull’economia circolare, sulla promozione della conoscenza e dell’innovazione, sulla qualità dello spazio urbano e sulla valorizzazione del capitale sociale e culturale.