Sensibilizzazione ed azioni di Citizen Science per il vasto pubblico (cittadinanza, scolaresche e turisti)

Nell’ambito del progetto verranno svolte attività di carattere educativo e divulgativo rivolte agli studenti delle scuole di Lampedusa, ai residenti ed ai turisti che vogliono vivere l’isola in modo diverso, dedicando momenti di informazione legati alle specificità del territorio.

In collaborazione con l’Area Marina Protetta, ENEA si propone di strutturare dei piani di monitoraggio dell’atmosfera, del mare, di organismi marini e terrestri “chiave” (sensibili, vulnerabili o specie non indigene), di facile attuazione e che possano essere svolti con regolarità dagli operatori dell’AMP in collaborazione con i cittadini (iniziative di Citizen Science). Tali attività consentirebbero di acquisire dati sul lungo periodo ed in siti di particolare interesse e favorirebbero nei “non addetti ai lavori” una maggiore consapevolezza sui rapporti tra ambiente (naturale ed antropizzato) e cambiamenti climatici.

Una delle prime iniziative promosse dal progetto ES-PA Lampedusa è stata quella di stimolare la partecipazione della scuola secondaria di secondo grado di Lampedusa al progetto “Guardiani della Costa” (www.guardianidellacosta.it) promosso dalla Fondazione Costa Crociere e nel quale ENEA collabora in qualità di partner. Il progetto ha lo scopo di sensibilizzare gli studenti, i giovani ed i cittadini all’unicità del patrimonio naturalistico delle coste italiane e di aumentare la consapevolezza sui problemi derivanti dai cambiamenti climatici, dall’inquinamento marino e dalla perdita di biodiversità.