×

Attenzione

Direttiva EU e-Privacy

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per il suo normale funzionamento, per elaborazioni statistiche e controllo di qualità, e per fornire le funzionalità di condivisione facoltativa sui social network. Si rende noto che se usi le funzioni che interagiscono con i social network, questi potrebbero tracciare la tua navigazione con i loro cookies. Per avere maggiori informazioni su tutti i cookie utilizzati e su come disabilitarli leggi l’informativa.

Visualizza l'informativa sulla privacy

Hai rifiutato l'utilizzo dei cookie. Questa decisione può essere annullata.

Gli obiettivi del progetto

Il progetto integrato nel territorio di Matera mira al miglioramento della gestione ambientale e allo sviluppo sostenibile attraverso il coinvolgimento di imprese, stakeholder e cittadini del territorio ed, in particolare, delle giovani generazioni.

Il progetto è articolato su tre linee di attività che riguardano la realizzazione di traiettorie replicabili di sviluppo sostenibile, la creazione di nuove filiere produttive legate ai principi dell’economia circolare e della bioeconomia e, infine, il rafforzamento delle competenze, in particolare delle amministrazione locali, per promuovere nuove iniziative in questi ambiti.

Il confronto con diversi stakeholder locali ha portato alla definizione dell’obiettivo principale dell’intervento integrato: far diventare Matera un polo dell’innovazione urbana sostenibile, una sorta di “paradigma urbano” per la sostenibilità energetico-ambientale dell’area mediterranea basato sui principi dell’economia circolare.

In particolare il progetto integrato prevede:

  • lo sviluppo di un Living Lab sull’economia circolare basato sul coinvolgimento della cittadinanza e della smart governance;
  • la progettazione e l’implementazione di un dimostratore di agricoltura sostenibile e innovativa basato sul principio Nexus che lega acqua-energia-cibo.
  • la promozione del restauro sostenibile, in collaborazione con l’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro,
  • lo sviluppo di un progetto di compostaggio di comunità e di una serra high tech per la coltivazione di micro verdure, in collaborazione con la casa Circondariale di Matera.

Oggi Matera, forte della sua storia e del suo lungo processo di riscoperta può, a pieno titolo, proporsi come esempio urbano di sostenibilità per l’area mediterranea. Per la sua ubicazione, la sua cultura e il suo sviluppo, Matera, infatti, rappresenta un sito di particolare interesse, anche come riferimento per lo studio degli indicatori ambientali in ambito urbano.